ott 29

 

Un buon secondo posto è stato il bottino riscosso dal Settebello torinese al Torneo dell'Amicizia giocato al Crocera Stadium.

La finale di questa sera ha visto contendersi la vittoria, i padroni di casa e la Dinamica Torino.

 

Subito fortissimo i liguri che piazzano nel primo tempo un parziale di 5 a 1 che lascia di stucco i torinesi. Nei restanti quarti, regna un sostanziale equilibrio con gol da entrambe le parti, e senza mai quel guizzo in più, necessario a impensierire i liguri. Risultato finale 12 a 7 per la Crocera che vince meritatamente il torneo.

In gol per la Dinamica: Sappè, Campobasso, Macchia, Pesando, Finotti, Lengueglia

 

Giocare 4 partite in 2 giorni è stato sicuramente faticoso per i ragazzi, che però han dimostrato di saper stare in acqua anche con squadra più forti sulla carta. Una prima uscita più che positiva se non altro per l'alto numero di minuti giocati dalla squadra. La finale di questa sera è stato un test interessante: una partita regolamentare, contro una formazione che farà benissimo in campionato. La Crocera infatti si è rinforzata rispetto all'anno scorso. Noi abbiam tanto da lavorare e da migliorare, soprattutto bisogna velocizzare alcune fasi di gioco e imparare a capire subito ciò che sta succedendo. Pecchiamo di esperienza e di chili ma se capiamo che in queste categorie son le piccole cose, gli errori banali, a fare la differenza, e se impariamo a limitarli, potremo divertirci e far divertire.” Così il tecnico Garibaldi nel post gara.

 

Anche il portiere Marpillero è intervenuto: “Peccato per un paio di gol che potevamo evitare!! Era la prima volta che giocavamo quest'anno e ci siam divertiti. Dobbiam lavorare anche perchè in campionato cambia tutto: sarà dura confermarsi in serie B.

 

 

La Dinamica Torino ringrazia la Società ASD Crocera Stadium per l'ottima organizzazione del II Torneo dell'Amicizia CSI e augura un buon proseguimento della preparazione al campionato.

 

 

Clicca qui per i comunicati stampa delle altre squadre partecipanti: http://www.waterpolodevelopmentworld.com/?p=95063

 

Tags:
ott 28

Veloci e compatti, ritmo alto e gioco semplice. Queste le parole d'ordine di Garibaldi all'inizio del “Torneo dell'Amicizia”. La prima fase a gironi si è conclusa con 2 vittorie e 1 sconfitta.

La partite giocate con una formula di 2 tempi da 10 minuti di tempo continuato, si sono disputate Sabato sera nell'impianto Crocera Stadium.

 

Dinamica vs Crocera finisce 6 a 4, ma subito dopo i subalpini si arrendono al Novara per 4-3 (sconfitto nella gara d'esordio 10 a 1 dal forte Crocera e vittorioso sul Fanfulla per 5 a 3). I rosso blu hanno poi vinto per 7 a 4 contro il Fanfulla raggiungendo quota 6 punti a perimerito con Crocera e Novara, ma per differenza reti, disputeranno la finale domenica sera.

 

“Avevamo detto che non dovevamo aspettarci nulla, e che non dovevamo guardare al risultato, ma solo giocare, trovare il ritmo, divertirci. Rimane tutto valido! Nella fase preliminare, le partite si son giocate con una formula particolare e questo potrebbe aver influenzato il risultato di alcuni match. La finale ci dirà qualcosa di più. Son comunque pienamente soddisfatto dei miei ragazzi e di come hanno interpretato le partite: Marpillero tra i pali è una garanzia e in avanti Staiano, Lengueglia e Maresca hanno giocato davvero bene. Il Crocera mi è piaciuto molto, si è rinforzato rispetto all'anno scorso e farà bene di sicuro. Il Novara è conoscenza a noi nota e ha espresso un ottimo gioco. Il Fanfulla rimane squadra sempre ostica.”

 

Questa sera, h 19.00, la finale per il primo posto contro la Crocera.

 

Tags:
ott 25

La prima squadra della Dinamica Torino si prepara alla sua prima uscita stagionale.
Dopo poco più di un mese di allenamento, la neopromossa in serie B, mostrerà per la prima volta, questo weekend, il suo assetto. Un assaggio, un piccolo test sulla preparazione che i ragazzi stan facendo e un confronto con delle realtà diverse. 

Il 27 e il 28 Ottobre, Gianluca Garibaldi e i ragazzi scenderanno in acqua nella vasca di Genova al "torneo dell'Amicizia" per affrontare in un quadrangolare le formazioni di Novara, Fanfulla e Crocera.
La società ha deciso di non sconvolgere la squadra, e di investire, come sempre ha fatto, sui talenti locali, senza cercare nessun esterno. Confermata in blocco la squadra dell'anno scorso; le uniche pedine che si sono inserite nel gruppo sono Andrea Macchia, figlio d'arte che rientra dopo un anno di stop per impegni lavorativi, e la giovane boa Germano Piana, un talento tutto da scoprire e da plasmare.
Purtroppo Garibaldi non potrà contare sui gol e sulla grande forza di Luca Magariello, impegnato fuori Torino per lavoro, di Giorgio Novara, richiamato in serie A2 al Torino '81, e di Sebastiano Foti, che per motivi di salute momentaneamente non può prestarsi ai duri allenamenti. 

“Non mi aspetto niente di particolare da questo torneo” esordisce il tecnico Garibaldi “andiamo in Liguria per confrontarci, non per trarre grandi considerazioni. La squadra è giovane, ha bisogno di giocare tanto, e di stare in acqua con altre formazioni. Non ho modificato la preparazione atletica in vista del torneo, quindi i ragazzi saranno appesantiti dai carichi di nuoto e di palestra. Siamo sereni, il campionato inizia tra parecchio tempo e per ritrovare i meccanismi di gioco ci va del tempo! Non mi interessa il risultato, anzi: la domenica mattina non sarebbero previste partite ma io voglio approfittare anche di questi momenti, e i miei atleti faranno lo stesso un allenamento di nuoto!!!”. 
Una trasferta per provare il gruppo, per sperimentare, per giocare e per divertirsi.. per trovare, qualora ce ne fosse bisogno, l'entusiasmo che l'anno scorso ha portato la Dinamica a vincere con 6 punti di distacco sul Piacenza, il campionato di Serie C.

Tags: